Gli attuali orchestratori di container ci hanno portato con successo a ragionare per astrazione, senza curarci nel dettaglio di cosa avviene dietro le quinte. Fintanto che parliamo di container, sappiamo qual'è la ""black magic"": namespace, cgroups, aufs... ma il concetto stesso di container è diventato obsoleto (sic) e le moderne architetture cloud-native richiedono l'adozione di pattern più complessi quali Adapater, Configurator, Ambassador ed altri. Spesso si associa il concetto di Pod a Container ma è assolutamente sbagliato: ma d'altronde, chi sa davvero cosa sia un Pod, cosa avviene dietro le quinte e come Kubernetes lo orchestri? L'obiettivo del talk sarà quello di illustrare come Kubernetes ci permetta di applicare correttamente i Container Pattern per risolvere problemi ed utilizzare un common-language. Infine costruiremo un orchestratore di Pod con l'intendo di capire appieno gli internals che opera Kubernetes per fornire questa astrazione.

Comments

Comments are closed.

Rated 5

Enrico Pesce at 12:03 on 26 Oct 2018

Sei un simpaticone :)

Good speech!

Eccellente in tutto e per tutto, approfondito è molto coinvolgente oltre che divertente

Rated 3

Alberto at 14:09 on 26 Oct 2018

simpatico e informativo