Agile Design Thinking: l’innovazione efficace

Comments

Comments are closed.

Bella rappresentazione teatrale, niente da dire, ma per il resto no ne ho capito molto, penso più che altro dovuto ai limiti di tempo però.

La dinamica della scenetta è stata carina ed anche le slide a cascata. Però le avrei tenute per una sessione più lunga. In un lighting talk l'attenzione di persone appassionate del loro lavoro rimane alta senza bisogno di dinamiche di gruppo; poteva forse essere presentato da una sola persona.
Buono lo spunto per andare a vedere come funziona il Design Thinking, ma da sviluppatore Extreme Programming ho fatto fatica a seguirlo.
Però può anche darsi che non sia il "profilo Personas" destinatario del talk.
Do un -1 anche per 23 minuti totali, quando ne erano previsti 10 minuti per il talk e 5 bonus. Il timeboxing è rigido anche per rispetto allo speaker successivo.

Simpatica intervista doppia e rapida presentazione di una nuova metodologia: penso che lo scopo fosse incuriosire e da questo punto di vista ha funzionato. Per i contenuti forse ci si poteva concentrare maggiormente su cosa offre in più questa metodologia rispetto alle altre e come si coniugano le differenze tra Agile e Design Thinking. In pochi minuti, buttando troppa carne al fuoco, si rischia che non rimanga niente.

Il contenuto esposto è stato molto interessante e sicuramente mi piacerebbe approfondirlo.

Non ho apprezzato invece l'esposizione: l'intervista l'ho trovata un po' "forzata".
Ad ogni moto apprezzo l'aver provato un modo alternativo di esposizione rispetto alla canonica esposizione frontale.

Rated 3

Anonymous at 15:50 on 2 Dec 2013

Simpatico l'approccio dell'intervista doppia, anche se non l'avrei usato per l'intera durata del talk.
L'argomento è interessante, ma di uno spessore tale da renderlo inadatto alle microsessioni da 15 minuti: l'effetto è stato di troppo in poco tempo il che ha minato la comprensione, tanto che non sono emersi chiaramente i punti salienti della metodologia e molto di quanto detto sembrava riferirsi all'agile development.

L'argomento e' sicuramente interessante, tuttavia posso dire di non aver capito molto dalla presentazione, forse per la modalita' di presentazione simpatica ma non cosi' chiara. Di certo pero' ha suscitato la mia curiosita', e sara' pertanto una buona occasione per conoscere un tema nuovo.

Rated 4

Anonymous at 11:28 on 3 Dec 2013

L'argomento è molto interessante, forse per chi non sa cosa sia Design Thinking potrebbe essere risultato un poco oscuro come confronto.
Avrei usato un altro format rispetto all'intervista ed avrei dedicato sicuramente più tempo.

Grazie a tutti per il feedback: diciamo che abbiamo preferito lasciarvi con dell'interesse :)
Qui https://www.dropbox.com/s/hsg3esqqoldj30f/AgileDayPaper_IAD.docx il link al paper: feedback needed!!!! :)
Grazie ancora
PierG

L'impostazione del talk è stata perfetta per catturare l'attenzione del pubblico ed incuriosire. Se in 10 minuti l'intento era di piantare un piccolo seme, è stato colto pienamente.