In questi ultimi anni i database di tipo non relazionale, pur non essendo una novità assoluta, hanno registrato una crescita esponenziale nel loro sviluppo ed utilizzo grazie al sempre più crescente bisogno di scalare in orizzontale superando i limiti ai classici RDBMS (database relazionali). In questo talk metteremo a confronto i maggiori database relazionali e non, analizzandone i pro ed i contro. Inoltre vedremo come implementare da zero una applicazione CRUD in Laravel con MongoDB e MySQL, come viene influenzato il design dell’applicazione e come varia il carico di lavoro con un database rispetto all’altro.

Comments

Comments are closed.

Buona l'idea del confronto, un po' troppo articolata la spiegazione. L'uso di un caso reale con u a elevata complessità è difficile da capire con poco tempo a disposizione

Ale Cerea at 19:06 on 29 Nov 2019

Argomento interessante, applicazione di una scelta discutibile. Grazie

P at 19:08 on 29 Nov 2019

Buona l’idea, sbagliata la realizzazione

Parossaco at 19:22 on 29 Nov 2019

L’impegno è notevole, la realizzazione non mi è sembrata un buon esempio da seguire, ma a quanto pare l’unico, secondo Giacomo

Giuseppe at 19:33 on 29 Nov 2019

Sono mancate indicazioni di reali vantaggi che può portare una soluzione MongoDB -> Laravel in termini prestazionali. Spiegazione un po’ articolata

Troppo complicato... sicuramente interessante ma la spiegazione è parsa confusa! Sarebbe stato meglio comprendere il perchè e i vantaggi che ha portato la scelta di Mongo Db al posto di Mysql nella loro casistica ma a quanto pare reali vantaggi non ce ne sono stati se non una complicata e macchinosa implementazione spiegata con altrettanta difficoltà.

Ottima idea piena di spunti interessanti, ma avrei preferito capire meglio il vantaggio di MongoDB in generale per sapere se è applicabile ad un eventuale progetto piuttosto che adattarlo al comportamento di SQL (perdendo parte dei vantaggi di MongoDB probabilmente).

Sinceramente mi aspettavo molto di più da questo talk, è mancato sopratutto la parte di spiegazione dei reali vantaggi di applicare Mongo DB rispetto a Mysql e un pò di visione del codice.

Mario Donà at 17:41 on 2 Dec 2019

La presentazione è stata sicuramente utile per chiarirmi le idee su... come non usare MongoDB. Interessante l'esempio che mi ha fatto pensare sul fatto che usare un database non relazionale e farcire il progetto di "accrocchi" per usarlo come fosse relazionale probabilmente non è la cosa migliore.
Forse un approfondimento sulle prestazioni mi avrebbe fatto pensare il contrario ma ora ho l'dea che probabilmente è meglio usare Mongo come secondo database magari per consolidare dei dati da fornire a delle viste particolarmente articolate.
Ad ogni modo grazie per lo spunto di riflessione.

Erik D'Ercole at 08:05 on 3 Dec 2019

Argomento interessante, ma la spiegazione e il caso d'uso non mi hanno convinto. Personalmente non ho visto reali motivazioni per usare MongoDB in un contesto simile