"Event Sourcing", along with "CQRS" (Command Query Responsibility Segregation), have recently become trending terms, and now there is so much theory, blog posts and talks about them. However, most of these deal with the problem starting from an utopian assumption: having to write a project from scratch (greenfield), but at the same time with a high domain complexity right from the start, enough to justify the use of a complex technique like event sourcing and CQRS, which carry a fair amount of inherent complexity. But the reality greatly differs: projects are born from small and simple prototypes, and they accumulate complexity only with time and the growth and evolution of specifications and features. This talk is a case history in which I will tell you (with little theory and a lot of practical examples) how we decided to add event sourcing to an already existing project (without eradicating the rest or rewriting it), to solve a specific problem (reporting and its historization) for which this methodology proved to be the perfect solution.

Comments

Comments are closed.

Rated 5

Samuele Lilli at 17:30 on 19 Oct 2018

Il miglior talk della giornata, almeno secondo me.
Niente altro da aggiungere.

Talk molto valido, utile soprattutto a chi ancora non conosce o conosce poco l'Event Sourcing. Dal titolo mi sarei aspettato fosse maggiormente rivolto a chi lo conosce già e vuole inserirlo in un sistema esistente, ma mi rendo conto che questa attività è molto dipendente dal dominio.
Pignoleria relativa al titolo: secondo me in inglese suona meglio "Add Event Sourcing... " che "Adding Event Sourcing..."

Un case study ben raccontato, nonostante un argomento ostico. Alessandro si conferma un ottimo speaker.

Rivisto con piacere nella versione italiana.

Peccato per il microfono che saltava (comunque ha fatto le bizze anche in altre occasioni durante la giornata)

E' proprio un piacere ascoltarti. Trasudi sapere e trasmetti passione sia per quel che fai sia per la condivisione.
Il talk è stato interessantissimo, molto chiaro e fonte di grandi spunti.

In realtà qui devo aggiungere che mi sono ora mangiato le mani ad aver scelto la track sbagliata al phpday.

Ottimo lavoro, grazie

Probabilmente il miglior talk del giorno, nonostante sia stato un cambiamento dell'ultimo momento.
Argomento molto interessante e ben illustrato.