Eloquent è uno strumento potentissimo: permette di velocizzare, e di molto, lo sviluppo di applicazioni web offrendoti un’interfaccia molto chiara e intuitiva. Per la prototipazione rapida è il massimo. Tuttavia, non appena l’applicazione cresce di dimensione, la situazione rischia di esploderci in mano in quanto Eloquent soffre di tutti i limiti di un Active Record. Un’alternativa a questo pattern è il Data Mapper, implementato in maniera eccellente da Doctrine. In questo talk vedremo quindi come integrare Doctrine all'interno di Laravel e verrà dato qualche spunto su come strutturare un’architettura molto più solida.

Comments

Comments are closed.

Christian ci ha fatto vedere come è perché Doctrine può rappresentare una valida alternativa ad Eloquent in progetti Laravel.

Esposizione fluida e simpatia hanno caratterizzato il suo tali che mi è piaciuto e mi ha lasciato molti spunti.

Rated 5

Alessandro at 15:56 on 1 Dec 2017

bel talk: grazie

Rated 5

Ciro Fiorillo at 16:08 on 1 Dec 2017

Bel talk, con molti spunti sull'utilizzo di doctrine. Forse poteva presentare qualche esempio in più (ad esempio tabella pivot) senso rimasto del tempo alla fine.
Bravo comunque

Talk ben strutturato e ben spiegato (y)

Rated 4

Erik D'Ercole at 14:24 on 2 Dec 2017

Talk ben strutturato ed esposizione chiara; sicuramente incuriosisce e invoglia ad approfondire l'argomento. A mio avviso sarebbe stato meglio dettagliare qualche passaggio, ma capisco che il tempo a disposizione era poco.

Rated 5

Luca Bartoli at 11:44 on 4 Dec 2017

Mi è rimasta una sana curiosità di approfondire l'argomento, quindi direi che l'approccio per me era corretto. Non era possibile trattare tutto, ma è stato sicuramente un bel talk esposto bene.

Talk ben esposto sull'utilizzo di Doctrine. E' stato interessante vedere alternative a quello che Laravel offre out of the box.

Rated 5

Alberto Perona at 12:55 on 4 Dec 2017

Very interesting

Sentire sempre altri approcci e' essenziale per ogni Dev, Christian (e i gattini) hanno saputo dare una panoramica completa a quello che e' un approccio completamente diverso agli ORM.

bravo!

Rated 5

Mauro Zambito at 23:22 on 5 Dec 2017

Argomento molto interessante e spiegato in modo semplice ma allo stesso tempo efficace. Da provare assolutamente