Questa presentazione espone un metodo, “TDD a piccoli passi”, attraverso il quale è possibile far evolvere il proprio codice in maniera semplice ed ordinata, mantenendo basso il livello generale di complessità.

Il metodo pone una traccia composta da una serie finita e ordinata di passaggi, dal più semplice a quello di maggiore complessità; compito dello sviluppatore è quello di seguirla, fermandosi non appena l’implementazione raggiunta soddisfa i test definiti in precedenza.

Questo approccio prende spunto dall’articolo “The Transformation Priority Premise” di Robert C. Martin; durante la presentazione, oltre a descrivere il metodo, verrà eseguito live un semplice kata che ne mette in mostra i punti di forza.

Comments

Comments are closed.

Excellent pointers to TDD refactorings.

Mi è piaciuto molto l'approccio che ha introdotto in modo semplice il concetto del TDD. Ferdinando ha saputo passare concetti potenti in modo naturale e divertente. Un esempio: "il più bel refactoring è quando si può cancellare codice che non serve!"

Migliorabile il ritmo durante la parte di codice, ma non è facile parlare e scrivere codice in contemporanea.

Bravo Nando!

Ferdinando Santacroce (Speaker) at 13:51 on 21 Nov 2016

Grazie per il feedback!
Mi ha fatto piacere sapere, qui e attraverso altri canali, che la sessione sia riuscita a sollevare interesse.
Il mio scopo in effetti era quello: far accendere qualche lampadina nella testa, offrendo spunti da approfondire e sperimentare.
Sulla parte di codice, riflettendoci, concordo: avrei potuto fare qualche pausa, alzarmi, e commentare stando "più vicino al pubblico". Grazie, la prossima volta non mancherò :)

ottimo intervento, sarebbe interessante vedere qualche caso più concreto... in cui si testano parti di MVC ad esempio

Bellissimo talk! Bravissimo lo speaker che è sempre riuscito a mantenere alta l'attenzione.
Sarebbe bello vedere esempi più concreti, ma 45 minuti di tempo in effetti sono pochi...

Ottimi spunti su come introdurre/spiegare il TDD.

Rated 5

Massimo Mauri at 18:24 on 23 Nov 2016

Spunti interessanti e approccio a mio avviso corretto, basato sull'esperienza diretta e non accademico.
Per sfruttare il poco tempo a disposizione, sarebbe interessante in futuro un talk di puro coding, rivolto a chi già conosce i principi del TDD.
Grazie Ferdinando

Rated 4

Maksym Rybak at 20:33 on 24 Nov 2016

Interessante per chi vuole avvicinarsi al TDD. E' un mondo veramente grande se è applicato al FE, BE e DB.

Rated 4

Anonymous at 20:00 on 1 Dec 2016

Ottimo talk. Finalmente ho capito che strada prendere. E poi mi hai ricordato drivein ahahahaha!