What did you like about this event, and what do you think could be better for the next time? Leave your feedback to help the organizers know what you liked, and what could be improved on.

Comments

Comments are closed

Anonymous at 14:09 on 15 Nov 2014

How do you think it's possibile to "share ideas and experiences" without wi-fi connection?

Mauro P. at 23:02 on 15 Nov 2014

Nel complesso ottima organizzazione, i volontari hanno fatto un lavoro egregio così come gli speaker, e tutto è andato via liscio.
Il punto più dolente è stata la quasi totale impossibilità di connettersi fuori dalle aule dei workshop, nel 2014 (purtroppo) tanta gente vive per poter mostrare sui social che ha vissuto, la mancanza di Twitter e Facebook per molti si è fatta sentire.
Lodevole il tentativo di dare da mangiare agli affamati, ma temo che qui alle intenzioni non siano seguiti i risultati. Purtroppo quelle buste con un po' di pasta fredda, un panino mignon, frutto, merendina e acqua sarebbero state un sogno per tanti studenti universitari, ma tantissimi dei partecipanti sono abituati a conferenze dove si mangia a buffet, e il pranzo al sacco è stato un po' una sorpresa. Per carità... minima spesa e massima resa, io ho mangiato tutto e mi è bastato, però temo che per molti non sia stato così. I coffee break invece sono stati notevoli, per varietà e quantità.
La cena del venerdì è stata una mezza truffa, credo che il ristoratore si sia sfregato le mani. Trenta euro per una mangiata di pesce sono pochi in generale, ma nel caso particolare le portate sono state troppo poche, il pesce pressoché assente e le quantità ridicole, per me quel posto può anche chiudere.

Anonymous at 10:06 on 16 Nov 2014

Per me è stato superiore alle aspettative. Un altro passo avanti rispetto la passata edizione di Reggio Emilia.
Gli interventi in aula molto interessanti e come al solito sono tornato a casa con un sacco di spunti e di nuove idee.
Ottima la location, aule grandi, vicine tra loro e ben equipaggiate. Buono il supporto degli organizzatori in aula. Abbondanti i coffee break. Il pranzo poi una ottima idea perchè ha evitato che ognuno andasse per conto suo, ma si è avuto l'occasione di scambiare due chiacchiere e qualche idea anche durante il pranzo.
Non posso dare commenti per la cena di venerdì perchè purtroppo me la sono persa.
Per quanto riguarda la mancanza di connessione wi-fi o comunque il fatto che il 3G era assente in aula, l'ho superata connettendomi dall'esterno durante i coffee break.

Miro Barsocchi at 16:10 on 16 Nov 2014

Organizzazione impeccabile. Caffe, rinfresco, sacchetto pranzo, acqua per tutti nelle quantità giuste, senza sprechi e senza lasciare qualcuno senza cibo. La mancanza di connessione si è sentita, ma, salvo qualche caso, effettivamente si è rimasti connessi e focalizzati sugli argomenti. La scelta degli speech il lavoro egregio dei volontari...tutto perfetto!
Sarebbe bello uno spazio di confronto forzato (o quasi forzato) per conoscere le varie facce che ci sono, solitamente SW developer sono abbastanza restii a parlare, ma se stimolati ne beneficiano, questo così...è solo un consiglio a latere rispetto ad una grande iniziativa

Stefano Porro at 19:55 on 16 Nov 2014

Organizzazione grandiosa! Tutto molto ben organizzato. I talk erano vari e tutti interessanti, peccato non avere il dono dell'ubiquità. Peccato per le aule bunker, probabilmente #iad14 avrebbe avuto molta più visibilità sui social con un live tweeting in tempo reale! E come sempre un mondo di occasioni per rivedere vecchi amici e conoscerne di nuovi: comunicazione e interazione, cosa volere di più?

Massimo Iacolare at 22:48 on 16 Nov 2014

Organizzazione efficace. Il pranzo ha permesso di non dispersi e condividere opinioni. Senza wi-fi e rete cellulare non si vive però ;-)

Ilias Bartolini at 23:13 on 16 Nov 2014

Peccato per l'assenza combinata di WiFi e segnale mobile nelle aule.

Contentissimo di tornare dopo un anno di assenza.
Felice di vedere tante sessioni hands-on nonostante non abbia potuto partecipare.

Buonissima conferenza considerando l'impegno di tutti i volontari e chi spende mesi del proprio tempo libero ad organizzare l'evento che non posso non continuare a ringraziare.
Forse manca l'ultimo salto di qualità e un po' di novità nei contenuti.

Visto che uno dei temi che portavo quest'anno era sulla diversità porto un commento vedendo i partecipanti a prima vista, i talk che ho seguito e il programma. Credo abbiamo un problema di troppa omogeneità e mancanza di scambi di idee con altre aree dell'IT e sviluppo software. Forse vale la pena "apliare" lo spettro dell'Agile Day?

Sarebbe utile anche iniziare ad avere conversazioni su cosa fanno WikiMedia https://wikimediafoundation.org/wiki/Friendly_space_policy ed altri eventi https://modelviewculture.com/pieces/a-code-of-conduct-is-not-enough https://thestrangeloop.com/attendees/diversity-scholarships

Anonymous at 14:13 on 17 Nov 2014

Speech e WS simili: in un futuro li eviterei.
Mi riferisco al WS su LiquidO ed allo speech "L'elefante nella stanza".

No ok anche gli speech di 45' che affrontano troppi argomenti, meglio approfondire e condividere informazioni su solo argomento.

Diego Medici at 17:57 on 17 Nov 2014

Ottima organizzazione, ottimo il livello degli workshop e dei talk. Ottima anche la cena del venerdì sera, sia come location che come qualità complessiva delle portate.

2 note meno positive:
- mancanza della wi-fi + mobile nelle sale
- bene il sacco pranzo, meno la qualità (sapendo quanto è stato il costo del singolo sacchetto! :)

Daniela D. Rinaldi at 18:11 on 17 Nov 2014

Bravi bravissimi e ancora grazie agli organizzatori che hanno messo il loro tempo e impegno personale in questa iniziativa!
Si è già detto tutto negli altri commenti.
Personalmente, la mancanza di connessione mi ha permesso di concentrarmi meglio: vivo benissimo anche se non faccio sapere al mondo intero cosa faccio e dove lo sto facendo in tempo reale!
Il pranzo al sacco è un'ottima idea da ripetere per evitare dispersioni.
Ottimi i 10' tra un talk e l'altro, anche se 45' per esporre sono un po' pochini!
Sempre bello vedere gli amici da tutta Italia!
In futuro spero di riuscire a vedere altre testimonianze dal mondo esterno non specialistico sw.
@dd_rinaldi

Antonio La Gamma at 08:59 on 18 Nov 2014

Edizione semplicemente perfetta!
L'idea delle aree tematiche divise per aule è stata importantissima.

Complimenti a tutti!

Anonymous at 16:45 on 19 Nov 2014

Il 50% dei talk che ho seguito sono stati molto interessanti, il restante 50% li ho trovati molto utili per i neofiti. Peccato per la wifi, ma in fin dei conti che ce ne importa ? Si twitta dopo ! La giornata è comunque ben riuscita. Grazie a tutti i volontari !
Stefania

Anonymous at 14:28 on 20 Nov 2014

Ottima qualità degli Speech e ottima l'organizzazione in generale. Punto di miglioramento può essere sicuramente il rendere disponibile una wifi gratuita ai partecipanti.

Anonymous at 14:28 on 20 Nov 2014

Ottima qualità degli Speech e ottima l'organizzazione in generale. Punto di miglioramento può essere sicuramente il rendere disponibile una wifi gratuita ai partecipanti.

Anonymous at 20:12 on 23 Nov 2014

Splendida organizzazione e lavoro eccezionale di tutte le persone che si sono adoperate per organizzare e realizzare l'evento. Contenuti di altissimo valore da parte di tutti gli speech che sono riuscito a seguire. Mi ha colpito positivamente anche l'intervento iniziale del Rettore della Facoltà, parole molto lusinghiere ed incoraggianti le sue! Aspetto le registrazioni per potere guardare ciò che mi sono perso. Rimango inoltre in attesa di maggiori informazioni per quel che riguarda l'associazione.
Grazie a tutti!

Anonymous at 22:39 on 24 Nov 2014

ringrazio tutti gli organizzatori che hanno dato vita ad un evento sicuramente riuscito.
molti i talk di alto livello che hanno soddisfatto appieno le mie aspettative.
positiva la location e le facilities.

su una cosa non mi sono trovato bene: non avendo avuto tempo di preparare in anticipo la mia personale scaletta, leggendo il dettaglio dei diversi talk, speravo che il programma distribuito all'evento riportasse per esteso la descrizione; dal solo titolo non è stato semplice capire con esattezza il contenuto del talk ed in alcuni casi credo che avrei potuto scegliere meglio.
la mancanza di connettività ha aggravato il problema.

per quanto riguarda i workshop, non sono riuscito a prendere i biglietti e quindi non ho potuto partecipare, con grande dispiacere poiché alcuni partecipanti mi hanno detto che alla fine c'erano posti liberi (come richiesto dall'organizzazione non ho provato ad imbucarmi). penso che chi è riuscito a prendere i biglietti, per rispetto di quanti erano interessanti e non ce l'hanno fatta, avrebbe dovuto fare di tutto per partecipare effettivamente (ovviamente a meno di cause di forza maggiore), per questo credo che possa essere utile per l'anno prossimo stabilire un contributo monetario obbligatorio, di importo simbolico (es. 10€), per coloro che vogliono partecipare ai workshop.

nel complesso, comunque, il bilancio è decisamente positivo, arrivederci al prossimo anno!